Home FAQ Italia: fascisti in europa!
Italia: fascisti in europa! PDF Stampa E-mail
Internet - Peer To Peer
Scritto da A. Specchia   
Lunedì 08 Settembre 2008 19:29

Se domandassimo a qualcuno in europa cosa rappresenti per lui il nostro amato paese, cosa pensate che ci risponderebbe? Della nostra bella Italia tutti conoscono gli spaghetti, la pizza, Del Piero, Berlusconi e...la mafia...

Che ci possiamo fare, si sa da tempo, ormai, che l'italia sta gradualmente entrando a far parte (almeno ufficialmente) dei paesi del terzo mondo e comunque economicamente e socialmente sottosviluppati..

L'italia ha un sacco di problemi di fondo e chissà perchè ora censurare internet è diventata una priorità!?? (ho da sempre nutrito il dubbio che ci sia qualcuno interessato a non far conoscere molte verità, ma ovviamente sono solo mie utopiche illusioni .. :) ). Oh, in Italia abbiamo telegiornali, giornali, persone colte che parlano delle realtà quotidiane mettendo il cittadino in una posizione di conoscenza e di informazione! Mica siamo come quei "piccoli paesi fascisti" in cui non vi è libertà di parola e tutta l'informazione è nelle mani di pochi potenti ( o di uno solo :D) !!! Scherziamo!? Qui abbiamo Internet, l'adsl, le fibre ottiche, il telefono e perfino l'iphone 3G da 600 €!! In congo mica le hanno ste cose! Eh!!

E allora perchè ho come la sensazione di essere in una specie di gabbia di cristallo? Perchè ho la sensazione che alla tv non dicano esattamente la verità o comunque non dicano e basta? Forse il motivo è semplice... forse in Italia non c'è più libertà di parola!! "Ommioddio" (scusate il termine) spero di non essere arrestato dalle squadre fasciste per questo :D .. Scherzo, in Italia non c'è più il fascismo da tempo ... (qui accanto a me c'è una vecchia che dice di si :D e non posso far altro che ricordarle che noi abbiamo l'iphone 3G ed ilpopolo delle libertà che ci tiene informati e ci porterà in cima a.... in cima! punto! Una cima è pur sempre una cima! ) 

Qualche mese fa ho appreso una brutta notizia: In Cina Internet viene censurata! (ma che brutto paese... meno male che stiamo in Italia dico io!). Maddai non si fa! :D . Quei poveracci dei cinesi se fanno una ricerca su google vedono solo ciò che il loro governo vuole che essi vedano.. E se vogliono entrare in qualche sito "hot per il governo" non possono perchè il sito risulta chiuso o irraggiungibile!

Qualche giorno fa ho capito che mi sbagliavo...Mi alzo, faccio colazione, faccio uno scippo col vespino, torno a casa e mi siedo davanti al pc.. Devo andare su un sito.. Uno di quelli che visito sempre.. ma il sito non c'è... la pagina non carica più e non mi restituisce nessun errore.. Mah! , penso io, sarà forse chiuso per manutenzione! Qualcuno dice che l'ha chiuso la finanza.. E dice che hanno chiuso anche un altro sito e che quest'utlimo ha creato un altro spazio web per accedere ancora al materiale.. Allora io, di corsa, ci vado e mi esce uno strano errore :D targato alice! :D (sapete la donnina che già mi sta antipatica, perchè non l'ho mai vista e la sento sempre, di telecom). Io conoscevo l'errore 404 page not found o 403 Forbidden Explained. Ma l'errore Alice "pagina non trovata" non l'avevo mai visto :D . Si saranno rimodernati!

Ma la brutta notiza arriva dopo un po'! In Italia non è più possibile visitare determianti siti! Ma come?? Non siamo un paese fascista! Quì c'è la libertà! Sennò a che serve il popolo di queste ultime? :D Niente da fare... allora provo a visitare queste pagine usando la rete tor (la rete proxy per chi non la conoscesse che serve per visitare qualunque sito cambiando dinamicamente IP : goglate per i dettagli).

Magia! Entro in tutti i i siti che risultavano irraggiungibili! Allora cosa c'è ? :D I siti non sono chiusi! Sono là! Siamo noi che non riusciamo ad entrarci!! Insomma, è bastata qualche altra ricerca per capire che anche internet , in italia, è censurata... Non c'è bisogno di dire altro.. posso solo dire che se sono capaci di farci credere che dei siti siano chiusi, allora possono mettere a tacere beppegrillo.it ecc...

Internet, l'unica libertà totale di informazione che ci era rimasta in Italia, è stata censurata! Qualcun altro, al posto nostro, deciderà cosa è meglio che gli italiani visitino e cosa no...

Senza farla lunga, vi dico che il "problema" è nei server DNS dei nostri providers. Quando nel browser inserite l'indirizzo (non IP) del server da visitare, i DNS restituiscono errore anzichè fornirci l'indirizzo del PC che lo ospita così da farci credere (almeno il nostro browser lo crederà) che il sito è irraggiungibile o chiuso..

La soluzione è rappresentata dagli open dns (www.opendns.com). Per ora, e ribadisco per ora, basta cambiare i propri DNS ed andare dove si vuole su internet.. Spero che non arrivi presto il blocco degli IP. Ricordo a tutti che, per cambiare i DNS, bisogna andare sul sito che ho indicato prima (opendns.com), leggere i 2 indirizzi DNS ed impostarli manualmente nelle impostazioni della connessione (LAN o diretta) come ben spiegato nella guida sul sito!

Ecco cosa pensa di noi gran parte dell'Europa (questo è il testo che compare su uno di questi siti censurati dall'Italia) :

We’re quite used to fascist countries not allowing freedom of speech. A lot of smaller nations that have dictators decide to block our site since we can help spread information that could be harmful to the dictators.

This time it’s Italy. They suffer from a really bad background as one of the IFPIs was formed in Italy during the fascist years and now they have a fascist leader in the country, Silvio Berlusconi. Berlusconi is also the most powerful person in Italian media owning a lot of companies that compete with The Pirate Bay and he would like to stay that way - so one of his lackeys, Giancarlo Mancusi, ordered a shutdown of our domain name and IP in Italy to make it hard to not support Berlusconis empire.

We have had fights previously in Italy, recently with our successful art installation where we had to storm Fortezza in order to get our art done. And as usual, we won. We will also win this time.

We have already changed IP for the website - that makes it work for half the ISPs again. And we want you all to inform your italian friends to switch their DNS to OpenDNS so they can bypass their ISPs filters. This will also let them bypass the other filters installed by the Italian government, as a bonus. And for the meanwhile - http://labaia.org works (La Baia means The Bay in Italian).

And please, everybody should also contact their ISP and tell them that this is not OK and that the ISPs should appeal. We don’t want a censored internet! And the war starts here…

Detto questo, vi basterà una breve ricerca su google (parole chiave italia+internet+censura) e capirete tutto il resto..

Alla prossima!

Antonio.

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Settembre 2008 11:45
 

Utenti connessi

 28 visitatori online



Creative Commons License

Questo sito è pubblicato sotto licenza Creative Commons
DeSfA - De Shell Facemmo Ali