Home
Esportare directory via NFS con Linux PDF Stampa E-mail
GNU/Linux - Gentoo
Scritto da E. Mottola   
Lunedì 08 Settembre 2008 00:36

Il metodo più veloce, efficiente e sicuro per esportare cartelle in rete, locale ed internet.

Se si ha la fortuna di disporre di 2 o + pc con Linux in rete, si possono esportare le directory di uno verso l'altro ed utilizzarle da quest'ultimo come fossero cartelle locali, con ottima velocità e tutte le comodita di una risorsa locale e non proveniente da "risorse di rete".

# emerge nfs-utils
# nano /etc/exports

La sintassi è semplicissima: directory host(opzioni). Per esempio:

/adata host2(rw,no_root_squash,insecure,no_subtree_check,sync)

 

Così facendo esportiamo /adata all'host host2 (definito in /etc/hosts) con le opzioni specificate.

Per montare la cartella dall'host2 abilitato:
# mount host1:/adata /mountpoint

 

Dove host1 è l'IP del pc su cui si è appena configurato il demone nfs, /adata è una cartella esportata all'IP dell'host2, in cui si esegue il mount. In realtà si potrebbe aggiungere -t nfs, ma essendo il mount su una cartella proveniente da un host, Linux capisce da solo che si tratta di filesystem nfs.

 

Per aggiungere su host2 il mount automatico all'avvio si aggiunge, seguendo la solita sintassi, in /etc/fstab:
host1:/adata /mountpoint nfs defaults 0 0

 

Per abilitare automaticamente l'esportazione all'avvio di host1, come al solito:
# rc-update add nfsd default

 

Mentre se si aggiunge una cartella in /etc/exportfs non c'è bisogno di riavviare il serivizio (magari c'è qualche trasferimento in corso), basta digitare:
# exportfs -arv

 

NOTA: se l'host che esporta le directory via nfs si spegne o si disconnette dalla rete mentre le sue cartelle esportate sono montate da qualche host, a chi esporta non succede nulla, mentre a chi ha montato via nfs possono sorgere dei problemi, infatti si potrebbe bloccare la shell se si prova a tabbare sul percorso di mount-point.
Questo si può risolvere eseguendo l'umount senza tabbare, scrivendo tutto il percorso a mano.

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Febbraio 2009 15:30
 

Utenti connessi

 25 visitatori online



Creative Commons License

Questo sito è pubblicato sotto licenza Creative Commons
DeSfA - De Shell Facemmo Ali